Vendemmia 2018
Farina


 

19 Ottobre 2018

Si è appena conclusa la vendemmia 2018 per la nostra azienda e per tutti i nostri conferitori.

Annata decisamente particolare, iniziata in maniera difficile perché la vegetazione è partita in anticipo ed i primi mesi, piuttosto piovosi, hanno aumentato il rischio di alcune malattie della vite. Nei mesi estivi le condizioni climatiche hanno subito un miglioramento con giornate calde e non piovose, fino all’inaspettata “bomba d’acqua” del 1° settembre, che ha scaricato fino a 170 millimetri di pioggia in poche ore, causando danni ingenti soprattutto in alcune zone della Valpolicella Classica. I vigneti siti in collina hanno accusato meno il colpo grazie ad un maggior drenaggio e a più aria, mentre l’uva delle zone pianeggianti, colpita dalle piogge, ha rischiato fenomeni di marciume o abbassamento di grado. Annata particolare anche per l’ingente abbondanza delle uve, significativamente superiore al 2017.

Abbiamo cercato di lavorare bene in vigna, con i dovuti interventi di diradamento e in appassimento con sistemi di ventilazione e deumidificazione in grado di asciugare bene le uve. Tutto questo a garanzia di qualità e di un’ottima produzione.

Seguirà a breve un report personalizzato da parte dei nostri conferitori per raccontarci le loro aspettative, impressioni, difficoltà e soddisfazioni di una annata, la 2018, comunque non compromessa e nel complesso buona.